La nostra
storia

SerLam nasce nel 1978 come costruttrice di serrande avvolgibili e motorizzate. Negli anni grazie all’esperienza maturata, competenza tecnica e professionalità la società si afferma in diversi settori, tra cui la carpenteria medio pesante, la presso piegatura e il taglio laser, abbracciando così una molteplicità di settori industriali.

SerLam è da sempre in continua evoluzione, lo testimoniano la continua formazione del personale, la presenza di macchinari di ultima generazione e la realizzazione di progetti innovativi per favorire lo smaltimento e il riciclo dei rifiuti.

La presenza di un ufficio tecnico, personale altamente specializzato e un efficiente organizzazione interna fanno si che le richieste della clientela possano essere soddisfatte al meglio, in termini di qualità e tempistica.

serr3

Serramenti e carpenteria pesante

SerLam opera con la produzione di serrande motorizzate di diverse tipologie e modelli. Inoltre si occupa di lavori di carpenteria pesante e di pressopiegatura lamiere.
serr2

Per la vostra sicurezza

Ad oggi uno dei sistemi di chiusura che garantisce un alto grado di sicurezza ed è di semplice applicazione è proprio la saracinesca. Con i vari accessori forniti e il tipo di applicazione del telaio, a monoblocco saldato, possiamo garantire un alto grado di protezione contro le effrazioni e anche una durata maggiore delle componenti strutturali e degli accessori.
taglio laser

Lavorazioni di qualità

Laser Fibra ad alta definizione, Presso Piega CNC con precisione centesimale, personale competente e attento nelle lavorazioni, danno un valore aggiunto a tutti i prodotti SerLam garantendo una qualità e un prodotto diverso dallo standard.

Il nostro percorso negli anni

Nasce SerLam

L’Azienda, con i primi investimenti e i primi macchinari, nasce come fabbrica di serrande motorizzate, l’unica nella zona. Inizia così un percorso che la vede protagonista ancora oggi nel settore delle chiusure metalliche e non solo.

i Termocamini

L’azienda volge i primi passi verso la sperimentazione di nuovi prodotti, progetta e realizza infatti agli inizi degli anni 80 un nuovo impianto di caldaia per il riscaldamento dell’acqua e dell’ambiente domestico attraverso la combustione del legno all’interno dei camini. Questo sistema rivoluzionerà il mercato, infatti “il termocamino”, per la semplicità del suo funzionamento e per il risparmio energetico garantito, sarà il core business della Società per diversi anni.

Espansione complesso produttivo

Il mercato è in espansione, l’azienda continua a crescere e ad investire. Grazie alle capacità imprenditoriali dell’unico proprietario Gennaro Moscato, dell’allora So.me.s. e alla devozione dei suoi collaboratori, alcuni dei quali ancora oggi presenti in azienda, acquista un terreno adiacente a quello già esistente, dove realizzerà un nuovo opificio di Mq 1000.

CNC

L’evoluzione e l’innovazione nel settore metallurgico non si fa attendere, col passare degli anni infatti l’industria italiana subisce profonde trasformazioni, soprattutto nel campo tecnologico. Per restare al passo con i tempi, l’azienda quindi investe in nuovi macchinari e inizia ad utilizzare macchine a controllo numerico, le cosiddette CNC, capaci di sostituire e velocizzare il lavoro svolto esclusivamente, fino ad allora, dall’operatore.

La sfida di “Nappi Sud S.p.a.”

Nel 2010 l’azienda raggiunge un importante risultato, costruisce uno dei più grandi capannoni
industriali mai costruiti :

  • 3000 Mq di strutture;
  • Circa 30 capriate da 20 metri ciascuna
  • Pilastri HEB 300, per un peso complessivo di circa 450 quintali.

Nuovi settori

L’azienda deve espandere il proprio mercato, in quanto la concorrenza è ai massimi livelli e il settore della carpenteria è soffocato dalla profonda crisi economica. Decide così di acquistare un macchinario all’avanguardia, di notevoli dimensioni per il taglio della lamiera al plasma, un impianto CMR dal banco di taglio da 8000 mm per 2500 mm, per far fronte ad un settore in continua evoluzione.

Introduzione nuovi prodotti

Nati da un credo, quello di aiutare l’ambiente, Brisco e Campanile hanno permesso all’azienda di allargare la propria offerta produttiva e di affacciarsi su nuovi mercati, quello dello smaltimento e del riciclo dei rifiuti. Brisco e Campanile sono prodotti nati, “un po’per gioco”, come esperimenti più che come progetti mirati; in seguito, affidandoci ad esperti del settore e investendo risorse economiche sono stati creati prodotti apprezzati dal mercato sia pubblico che privato, anche a livello nazionale.

Mega Serranda

Il 2017 è stato l’anno della “mega porta”, costruita per il centro commerciale di Salerno “Le Cotoniere”; con un altezza di 4,10 metri, una larghezza che supera i 12 metri e una superficie di circa 60 mq, cioè grande quanto un’ala di un Boing 737, la serranda ha fatto si che si abbattessero diversi record in azienda, sia per la realizzazione degli assi portanti che delle singole doghe componitrici dell’intero telo serranda. Dall’imballaggio al trasporto sul cantiere, alla messa in opera finale sono stati impiegati tre giorni di lavoro, il risultato raggiunto dall’azienda è stato davvero straordinario. Tutto ciò è stato possibile grazie alla grande esperienza dei nostri installatori e alle doti tecniche del nostro capo officina.

Laser Fibra

Il taglio di lamiere con la tecnologia laser è una delle straordinarie innovazioni dell’ultimo secolo per quanto concerne le lavorazioni di taglio e incisione di materiali ferrosi e non. L’impianto presente nella nostra azienda è un Laser a Fibra Ottica, una macchina di ultimissima generazione, che rappresenta un vero e proprio passo avanti nel futuro del taglio laser.

L’istallazione di questa macchina ha consentito infatti l’inizio di un processo di trasformazione aziendale mirato a raggiungere la completa automazione e connettività tra sistemi, meglio chiamata come industria 4.0.